REGIONE LAZIO: Torno subito Gusto 2017 (dal 20.11.2017)

Pubblicato il nuovo bando rivolto ai giovani dedicato al mondo del gusto e dell’enogastronomia.

 


pubblicata il 21/11/2017

Pubblicato il nuovo bando Torno Subito interamente dedicato al mondo del gusto e dell’enogastronomia. La scadenza è il prossimo 13 Dicembre. Da lunedì 20 Novembre è possibile inoltrare la candidatura on line collegandosi a formulario.tornosubito.laziodisu.it.

Con questo bando viene data l’opportunità ad altri circa 60 ragazzi di poter partire per formarsi e svolgere un tirocinio aziendale e di ritornare sul territorio della nostra regione per reimpiegare le competenze acquisite.

I soggetti ammessi a presentare proposte sono i cittadini, italiani e stranieri, residenti e/o domiciliati nel Lazio da almeno 6 mesi, disoccupati, inoccupati o titolari di partita IVA il cui reddito dell’anno 2017 è inferiore a 4.800 euro, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, con i seguenti requisiti:

  • - studenti universitari;
  • - laureati;
  • - studenti e diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come "Istituti Tecnici Superiori";
  • - diplomati;
  • - aver compiuto 18 anni al momento della presentazione della proposta ed aver concluso negli anni 2014, 2015, 2016, 2017 il percorso triennale di IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) – “Operatore addetto alla ristorazione” – indirizzo “Preparazione pasti” ed indirizzo “Servizi sala e bar” realizzato presso istituti con sede in regione Lazio

I suddetti requisiti, a pena di esclusione, dovranno essere posseduti al momento della presentazione della domanda.

Inoltre, al momento dell’avvio del progetto e per tutta la durata dello stesso il destinatario ammesso a finanziamento non dovrà avere in corso tirocini, dottorati retribuiti o altri progetti finanziati con fondi comunitari o nazionali.

Per i titolari di partita IVA alla data di avvio del progetto la partita IVA deve essere chiusa o risultare non movimentata nei 12 mesi precedenti.

Il destinatario ammesso a finanziamento non deve avere beneficiato del finanziamento in una delle edizioni precedenti dell’Avviso.

La condizione di inoccupazione o disoccupazione deve essere confermata all’avvio della Fase 2 del progetto.

Scopo ed articolazione dell'intervento

Torno Subito Gusto mira alla promozione di progetti finalizzati al miglioramento e alla valorizzazione delle competenze delle giovani generazioni nell’ambito del settore enogastronomico.

I progetti presentati dai singoli Proponenti, prevedono percorsi integrati di alta formazione ed esperienze in ambito lavorativo, prima fuori dalla regione Lazio e successivamente all’interno del territorio regionale. Ciascun progetto deve coinvolgere, oltre al Proponente, 2 Soggetti ospitanti-partner, che dovranno essere liberamente individuati e coinvolti dallo stesso Proponente.

I proponenti potranno presentare progetti articolati in due fasi principali:

  • A) FASE 1 - da svolgere fuori dal territorio della regione Lazio, in altre regioni italiane, Paesi UE, altri Paesi Europei ed extra europei, finalizzata ad acquisire maggiori conoscenze, competenze e abilità professionali attraverso un'attività formativa (frequenza di corsi di specializzazione, corsi di alta formazione e master) o un'esperienza in ambito lavorativo (stage, training on the job) da svolgere presso un Soggetto ospitante-partner che può essere un’ università, ente di ricerca, organizzazione, pubblica o privata, già individuata in fase di presentazione della domanda. Per motivi legati alla sicurezza, nella scelta del paese estero della Fase 1 si raccomanda di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che indica la mappa dei paesi considerati a rischio. Si raccomanda, inoltre, di iscriversi al portale www.dovesiamonelmondo.it.
  • B) FASE 2 - da svolgere obbligatoriamente nel territorio della regione Lazio, finalizzata al reimpiego delle competenze acquisite nella Fase 1, attraverso tirocini presso un Soggetto ospitante-partner che potrà essere:
    • • un’organizzazione pubblica o privata, profit o non profit già individuata in fase di presentazione della domanda;

Ciascun progetto dovrà fare riferimento ad una delle 2 linee progettuali di seguito indicate e meglio specificate nell’art. 4 dell’Avviso Pubblico:

  • • Linea progettuale 1- "Torno Subito Gusto Formazione"
  • • Linea progettuale 2-"Torno Subito Gusto Work Experience"

Modalità di presentazione dei progetti

I progetti dovranno essere presentati esclusivamente attraverso la compilazione del formulario on-line, seguendo la procedura telematica e le istruzioni operative che saranno fornite a corredo. La procedura telematica per la presentazione dei progetti è disponibile sul sito www.tornosubito.laziodisu.it, all’interno della sezione “Bando Gusto 2017”.

L'accesso al formulario per la presentazione dei progetti prevede:

  • 1. una registrazione on-line preliminare, nel corso della quale dovrà essere allegata copia scannerizzata del documento di identità del Proponente in corso di validità. La registrazione è finalizzata ad acquisire l’identità del Proponente, rilasciare un ID univoco di progetto e le password per l’accesso alla fase di compilazione del formulario;
  • 2. una volta ottenuta la password di accesso, potrà essere avviata la compilazione del formulario on-line. La fase di compilazione potrà essere interrotta e riavviata anche a più riprese. La compilazione prevede una sezione anagrafica e di acquisizione di dati statistici, una sezione di compilazione del CV del proponete e sezioni dedicate alla descrizione del progetto e relativo budget.
  • 3. I dati inseriti per la compilazione del formulario on line potranno essere liberamente modificati e rivisti sino al momento dell'invio telematico, previsto a chiusura della procedura di compilazione con l'apposito tasto "invia progetto"
  • 4. Una volta effettuato l'invio ufficiale, il progetto non potrà essere più modificato ma soltanto visualizzato e stampato

Alla domanda di partecipazione, inoltre, dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • 1. Obbligatori:
    • • Lettera di adesione del Soggetto ospitante-partner fuori dalla regione Lazio per la Fase 1 della sezione work experience (Allegato 1
    • • Preventivo/Documentazione Master o Corso di formazione per la Fase 1 della sezione formazione (secondo le modalità descritte all’art.4);
    • • Lettera di adesione del Soggetto ospitante-partner nella regione Lazio per la Fase 2 (Allegato 2);
  • 2. Non obbligatori:
    • • Attestazione ISEE 2017 (relativa ai redditi 2016) rilasciata da un CAF o da altro soggetto abilitato;
    • • Preventivo della polizza sanitaria (consigliata per progetti con fase fuori regione in paesi extra UE);
    • • Preventivo del costo del visto per i paesi ove è previsto.
    • • Allegato 7 - Dichiarazione sostitutiva di atto notorio – per i residenti nei comuni della provincia di Rieti che hanno subito danni alla propria abitazione durante il sisma del 2016;
    • • Allegato 8 - Dichiarazione sostitutiva di atto notorio – per i residenti nel Comune di Rieti la cui abitazione è dichiarata inagibile come conseguenza del sisma del 2016;
    • • Preventivo dei costi di accompagnamento per i soggetti con comprovata disabilità e relativa certificazione medica della condizione di disabilità.

La presentazione della documentazione di cui ai punti 1, 4 e 5 vale soltanto ai fini dell’attribuzione del punteggio previsto dalla griglia di valutazione di cui all’art. 8.

La mancata presentazione dei preventivi di cui ai punti 2, 3 e 6 comporterà il mancato riconoscimento dei relativi costi.

Gli allegati, debitamente compilati e ove previsto sottoscritti, devono essere scansionati in formato PDF, per essere caricati sul sistema informatizzato predisposto per la candidatura (formulario on-line) attraverso la funzione “allega”, seguendo le istruzioni operative fornite nei diversi moduli di compilazione.

Il Proponente è totalmente responsabile della veridicità, correttezza ed esaustività dei dati da lui stesso inseriti.

 

L’accesso alla compilazione del formulario on-line per la presentazione dei progetti è previsto a partire dalle ore 12 del giorno 20 Novembre 2017

L’invio telematico dei progetti dovrà avvenire a pena di esclusione entro e non oltre le ore 10 del 13 Dicembre 2017. I progetti per i quali non sarà eseguito il comando invia progettoentro la scadenza sopra indicata (ora limite per l’acquisizione) non saranno acquisiti dal sistema e non potranno essere valutati per l’ammissione al finanziamento.


ATTENZIONE!

Dalle ore 10:00:01 del giorno fissato per la scadenza per la presentazione della candidatura, la procedura on-line non sarà più disponibile per la modifica e/o chiusura ed inoltro della domanda. Laziodisu, qualora ne ravvisi la necessità, si riserva di richiedere successivamente altri documenti, in aggiunta a quelli innanzi prescritti.

L’invio tramite procedura on-line della domanda e dei relativi allegati non comporta la presunta completezza della stessa con riferimento ai dati forniti e alla documentazione allegata, dal momento che detto esame rientra nella successiva fase procedimentale dell’istruttoria.

L’assistenza informatica relativa ad eventuali problematiche di compilazione ed invio delle candidature, disponibile sulla sezione “Bando Gusto 2017” del sito web www.tornosubito.laziodisu.it, sarà garantita tutti i giorni feriali a partire dalla data di accesso al formulario dalle ore 10 alle ore 17.

Dalle ore 17:00:01 del 12 Dicembre 2017 non saranno prese in considerazione richieste di assistenza relative alla mancata finalizzazione della candidatura, a problemi di invio e trasmissione dei dati, a problemi derivanti da eventuale sovraccarico dei sistemi informatici e/o eventuali messaggi di errore o indisponibilità dei server.

 

Clicca qui per saperne di più

 

Contattaci

0