NUOVO REGIME AMMINISTRATIVO PER GLI AUTORIPARATORI

Il decreto legislativo 25 novembre 2016, n.222 ha disposto per l’avvio dell’attività di autoriparazione la presentazione della SCIA Unica/Condizionata/Comunicazione al SUAP territorialmente competente


pubblicata il 15/11/2017

In ottemperanza al decreto legislativo 25 novembre 2016, n.222 che ha effettuato una ricognizione della disciplina delle attività commerciali, si è disposto per l’avvio dell’attività di autoriparazione la presentazione della SCIA Unica/Condizionata/Comunicazione al SUAP territorialmente competente mentre la verifica dei requisiti tecnico professionale e di onorabilità resta di competenza dell’Ufficio del Registro delle Imprese.

Le imprese individuali e le società devono presentare la SCIA UNICA , CONDIZIONATA o la COMUNICAZIONE (nel casi di subingresso) per ciascuna officina il giorno stesso di inizio dell’attività, esclusivamente per via telematica  con le modalità della Comunicazione Unica al Suap territorialmente competente  (luogo dove è ubicata l’officina) utilizzando l’apposita modulistica ( modelli I1, I2, S5 con allegate la SCIA UNICA , CONDIZIONATA o la COMUNICAZIONE (nel casi di subingresso).

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina dedicata del portale camerale.

 

Contattaci

0