FONDI EUROPEI: Qualificazione professionale di soggetti inoccupati e disoccupati (scad.20.3.2017)

Bando della Regione Lazio per ricevere proposte progettuali per interventi di sostegno alla qualificazione e all’occupabilità delle risorse umane.
 

pubblicata il 14/03/2017

 

L’investimento nella formazione a sostegno della qualificazione e della riqualificazione di cittadini in situazione di marginalità dal mercato del lavoro costituisce una priorità strategica della Regione Lazio, in particolare nell’ambito della programmazione FSE 2014-2020, e un intervento imprescindibile nell’ottica della ripresa delle dinamiche occupazionali del territorio e del suo sviluppo in termini sociali ed economici.

L’Avviso è articolato in due macro Azioni che possiedono le stesse caratteristiche dal punto di vista dell’architettura della progettazione e si differenziano esclusivamente sulla base dei destinatari da coinvolgere in fase attuativa:

  • Azione A: Interventi integrati per la partecipazione attiva e l’inclusione lavorativa e professionale rivolti a inoccupati e disoccupati;
  • Azione B: Interventi integrati per la partecipazione attiva e l’inclusione lavorativa e professionale rivolti a immigrati, nomadi, detenuti ed ex detenuti, disabili, persone in condizione di povertà ed altre persone a rischio di marginalità economica e sociale.

Gli interventi di cui all’Azione A e all’Azione B prevedono entrambi il rilascio di attestato di frequenza (Azioni A1 e B1) o qualifica (Azioni A2 e B2), in dipendenza della loro durata e dei contenuti generali e specifici.

I Soggetti proponenti che potranno presentare proposte sono:

  • Operatori della Formazione già accreditati o che hanno presentato domanda di accreditamento prima della presentazione della proposta ai sensi della normativa regionale per l’Orientamento e, nell’ambito della Formazione Professionale, per la Formazione Superiore;
  • Associazioni Temporanee d’Impresa o di Scopo composte almeno da uno o più Operatori della Formazione già accreditati e da una o più imprese e avente una sede operativa nella Regione Lazio. 

Le domande di ammissione al contributo per entrambe le Azioni potranno essere presentate con diverse scadenze fino al 2018.

Nel 2017 la prima scadenza è dalle ore 9:00 del 6 marzo alle ore 17:00 del 20 marzo (termine modificato dalla determinazione n. G00339 del 17 gennaio 2017).

I progetti devono essere presentati esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito http://www.regione.lazio.it/sigem. La procedura telematica è disponibile in un’area riservata del sito, accessibile previa registrazione del proponente e successivo rilascio delle credenziali di accesso (nome utente e password). 

Con la Determinazione n. G01244 del 7 febbraio 2017 sono state approvate le graduatorie dei progetti ammessi a finanziamento per l'annualità 2016; gli elenchi dei progetti ammissibili e non ammessi a finanziamento sono invece stati approvati con la Determinazione n. G01245 del 7 febbraio 2017.

 

Documentazione di riferimento

Contattaci

0