EXPORT IN FLESSIONE PER LE IMPRESE DELLA TUSCIA

Calo del 4,4% delle esportazioni per le imprese della provincia di Viterbo. Meno ordini per il comparto agroalimentare, in ripresa il settore della ceramica.

 


pubblicata il 14/03/2017

Viterbo, 15 marzo 2017– Dopo un trend positivo registrato negli ultimi 5 anni l’export della Tuscia segna nel 2016 una flessione rispetto al 2015 pari al -4,4%, mentre per il Lazio si registra un +3,0%, e a livello nazionale +1,2%.

In particolare nella provincia di Viterbo il comparto agroalimentare, dopo l’incremento esponenziale messo a segno negli ultimi anni, ha registrato una perdita pari al -12%, con una lieve diminuzione per i prodotti agricoli, -0,6%, e una forte flessione del settore della trasformazione dei prodotti alimentari e delle bevande del -25,8%. Tale riduzione è da imputare alla diminuzione dell’export per frutta ed ortaggi lavorati (-27,7%), delle granaglie e prodotti amidacei (-36,3%) e della carne lavorata e conservata (-31,9%). Cresce, invece, l’export per i prodotti lattiero caseari (+19,5%). Il comparto agroalimentare mantiene comunque una importante quota nelle esportazioni totali provinciali con oltre il 37% dell’export totale.

Il settore manifatturiero, registra complessivamente una flessione del -4,8%. Nello specifico si rileva il segno meno, oltre che per i prodotti delle lavorazione alimentari (-25,8%), anche per i prodotti tessili (-20,2%) - anche questi tirano il fiato dopo un lungo periodo di rialzi - nel legno e carta (-10,7%) e per i prodotti in metallo -3.6%. In ripresa il settore ceramico, che chiude l’anno con aumento del +10,4%, confermandosi un comparto strategico per l’economia locale con circa il 30% dell’export provinciale. In crescita anche il settore dei macchinari (+21,7%), apparecchi elettrici (+1,8%) insieme agli altri prodotti delle attività manifatturiere +28,4%.

L’Europa, anche nel 2016, rimane il principale mercato di riferimento per le imprese della provincia di Viterbo con circa il 74% del totale delle esportazioni. Tra i paesi europei le esportazioni si registrano in calo gli ordini da Francia -7%, Germania -1,9%, Svizzera -10,6% e Regno Unito -1,1%. In crescita l’export verso la Spagna +20,6%, il Belgio +10,7% e Austria +5,9%.

In ambito extraeuropeo continua il segno meno per Russia e Cina, mentre è positivo l’export verso il Giappone, la Corea del Sud ed il Quatar. Si registra inoltre una diminuzione dell’export verso l’America settentrionale -28,2%, dove per gli Stati Uniti si ha un -24,5% e per il Canada -50,6%, e verso l’Asia -9,4%. Segno positivo per le esportazioni in America centro meridionale, +58,7% con aumenti verso Messico e Cile.

ESPORTAZIONI DELLA PROVINCIA DI VITERBO (fonte Istat)

PRODOTTI

ANNO 2015

ANNO 2016

Var. %

A-PRODOTTI DELL'AGRICOLTURA, DELLA SILVICOLTURA E DELLA PESCA

95.970.219

95.366.304

-0,6

B-PRODOTTI DELL'ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE

1.628.277

1.951.579

19,9

C-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' MANIFATTURIERE

320.422.962

305.139.026

-4,8

CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco

77.032.646

57.170.297

-25,8

CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori

73.732.199

58.845.653

-20,2

CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa

2.216.154

1.978.222

-10,7

CD-Coke e prodotti petroliferi raffinati

6.700

1.200

-82,1

CE-Sostanze e prodotti chimici

5.681.824

5.983.162

5,3

CF-Articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici

51.917

76.062

46,5

CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi

106.911.157

118.078.918

10,4

CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti

13.754.851

13.265.476

-3,6

CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici

1.138.277

1.629.572

43,2

CJ-Apparecchi elettrici

6.035.247

6.144.272

1,8

CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a.

14.908.013

18.140.847

21,7

CL-Mezzi di trasporto

1.730.079

1.714.646

-0,9

CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere

17.223.898

22.110.699

28,4

E-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' DI TRATTAMENTO DEI RIFIUTI E RISANAMENTO

4.507.555

2.137.569

-52,6

J-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' DEI SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

82.695

296.187

258,2

R-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO

1.105.187

103.710

-90,6

S-PRODOTTI DELLE ALTRE ATTIVITA' DI SERVIZI

85.917

33.299

-61,2

V-MERCI DICHIARATE COME PROVVISTE DI BORDO, MERCI NAZIONALI DI RITORNO E RESPINTE, VARIE

85.573

166.275

94,3

TOTALE

423.888.385

405.193.949

-4,4

 

 

Contattaci

0