COMUNE DI VITERBO: Un'altra possibilità di lavoro con New Chance (scad.31.03-2017)

Progetto rivolto a soggetti con più di 40 anni, già titolari d'impresa, che hanno cessato la propria attività negli ultimi due anni.

 


pubblicata il 13/02/2017

Ci sarà tempo fino alle ore 12 del prossimo 31 marzo per rispondere all'avviso pubblico riguardante  l'assegnazione di undici borse lavoro destinate a soggetti già titolari di impresa, con più di 40 anni di età, che hanno cessato la propria attività negli ultimi due anni. Il Comune di Viterbo, al momento della scadenza, inizialmente prevista per lo scorso 20 gennaio, non ha ricevuto domande. “Ritengo che questo avviso pubblico rappresenti una grande opportunità per tutti i soggetti aventi diritto – ha spiegato l'assessore allo sviluppo economico e alle attività produttive Sonia Perà -: per questo motivo abbiamo deciso di riaprire i termini, in modo da acquisire candidature e facilitare il reinserimento nel mercato del lavoro dei soggetti con i requisiti richiesti. Il Comune ha stanziato 20mila euro per finanziare undici tirocini, della durata di quattro mesi, per un totale di 120 ore mensili. I tirocinanti percepiranno un'indennità di 400 euro mensili. Non stiamo parlando di sussidio, ma di un'importante opportunità mirata al reinserimento lavorativo di figure professionali, con oltre 40 anni di età. Fascia sensibile di popolazione, difficilmente ricollocabile nel mondo lavorativo. I tirocinanti, attraverso la consulenza e l'assistenza tecnica del Centro Orientamento Lavoro, saranno inseriti in aziende operanti nel territorio del comune di Viterbo. Un tirocinio che non costituisce un rapporto di lavoro, ma potrebbe essere una buona base di partenza per una eventuale e futura collaborazione. Per partecipare alla selezione è necessario avere requisiti ben precisi: tra questi, aver cessato da non oltre 24 mesi (alla data di scadenza del bando) l'attività di titolare d'impresa nel comune di Viterbo, nei settori artigianato, agricoltura, commercio e somministrazione alimenti e bevande, attività di servizi, avere un'età superiore ai 40 anni, avere un ISEE non superiore a 20 mila euro (riferito ai redditi 2015). La domanda di ammissione, che dovrà essere redatta secondo lo schema previsto e corredata dei documenti richiesti, dovrà pervenire in busta chiusa, entro le ore 12 del prossimo 31 marzo al protocollo generale del Comune di Viterbo. Una commissione, che verrà appositamente costituita, provvederà a stilare una graduatoria. Al progetto New chance saranno ammessi i primi undici classificati. Lo scorso dicembre, contestualmente all'avviso per i tirocinanti, è stato pubblicato anche un avviso per la formulazione dell'elenco delle aziende interessate a ospitare tirocini extra curriculari. Tali aziende potranno presentare la propria candidatura, senza termine di scadenza. Le stesse saranno inserite in un apposito elenco dal quale si attingerà in base ai profili professionali dei tirocinanti. Tutta la documentazione riguardante il bando New chance e l'avviso pubblico per la formulazione dell'elenco delle aziende interessate a ospitare tirocini extra curriculari, è scaricabile dal sito istituzionale www.comune.viterbo.it – sezione Settori e Uffici – Settore IV (http://www.comune.viterbo.it/viterbo/index.php/bandi-e-gare/bandi-di-gara/avvisi-pubblici/avvisi-pubblici-attivita-produttive).

 

Contattaci

0