5 MILIONI DI EURO PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE (dal 14.02.2017)

 In arrivo contributi a fondo perduto per progetti di pomozione all'estero di piccole e medie imprese


pubblicata il 31/01/2017

La Camera di Commercio di Viterbo informa che è stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio del 12 gennaio 2017 il Bando per l'internazionalizzazione delle PMI del Lazio con il quale la Regione Lazio intende rafforzare la competitività del sistema produttivo laziale promuovendo interventi diretti a sostegno dei processi di internazionalizzazione delle PMI attraverso la concessione di contribuiti per progetti imprenditoriali di internazionalizzazione realizzati da imprese in forma singola e associata, rappresentative dei principali comparti e settori regionali, in coerenza con il Programma di interventi per l’Internazionalizzazione 2016-17. 

La dotazione finanziaria complessiva dell’Avviso Pubblico ammonta a euro 5.000.000,00, di cui 4.000.000,00 euro a valere sul POR FESR Lazio 2014-2020 e 1.000.000,00 di euro a valere su risorse regionali di cui alla LR 5/2008.

Sono agevolabili “Piani di Investimento per l’Export” (PIE) che illustrano la strategia della singola impresa, ovvero, nel caso di Aggregazioni Temporanee, anche la strategia dell’intera Aggregazione, rispetto all’apertura ai mercati esteri e, in coerenza con tale strategia, prevedono la realizzazione di almeno due delle Attività di seguito elencate e articolate in Tipologie di Intervento, oltre ad eventuali Attività accessorie:

  1. Cooperazione industriale, commerciale e di export in mercati esteri ritenuti prioritari per la ricerca di collaborazioni industriali, commerciali e di esportazione di prodotti e di servizi regionali;
  2. Acquisizione di servizi specialistici per l’internazionalizzazione;
  3. Attività volte a migliorare, anche ai fini dell’esportazione, la qualità della struttura e del sistema produttivo ed acquisire certificazioni attinenti alla qualità e alla tipicità dei prodotti e ai sistemi ambientali.

I progetti devono, pena l’esclusione, presentare un importo complessivo di Spese Ammissibili:

  • Non inferiore a 50.000,00 Euro se presentati da PMI in forma singola;
  • Non inferiore a 100.000 Euro se presentati da una Aggregazione Temporanea.

Il contributo è concesso a fondo perduto secondo le percentuali di seguito indicate:

  • Progetti presentati da PMI in forma singola: contributo pari al 40% delle Spese Ammesse e comunque nella misura massima di 100.000 Euro;
  • Progetti presentati da Aggregazioni Temporanee:contributo pari al 50% delle Spese Ammesse e comunque nella misura massima di 150.000 Euro per singola PMI Partner e di 250.000 Euro per l’intero Progetto.

Gli interessati potranno presentare la loro proposta progettuale a partire dalle ore 12.00 del 14 febbraio 2017, esclusivamente per via telematica, tramite la piattaforma GeCoWeb, con successivo invio a mezzo Pec del dossier di domanda, entro 10 giorni dalla compilazione on line, all’indirizzo incentivi@pec.lazioinnova.it.

Per ulteriori informazioni e ausilio nella compilazione della documentazione necessaria alla presentazione dei progetti, è possibile contattare lo Sportello per l’Internazionalizzazione della Camera di commercio di Viterbo ai seguenti recapiti: Staff Internazionalizzazione e Marketing

Tel. 0761.234403 - 0761. 234487 - E-mail: internazionalizzazione@vt.camcom.it)

Tutta la documentazione è disponibile anche ai seguenti indirizzi: www.lazioeuropa.it - www.laziointernational.it - www.regione.lazio.it

Contattaci

0