Sale Camerali

Guida alla richiesta di utilizzo delle Sale camerali

La Camera di Commercio di Viterbo mette a disposizione di richiedenti esterni le seguenti sale:

1. Sala Conferenze (località Cunicchio): 138 posti
2. Sala Consiglio (1° piano): 50 posti. L’uso di questa sala, sempre gratuito, è soggetto a limitazioni specificate nel Regolamento.

 

Entrambe le sale sono dotate di impianto audio, video, pc, collegamento ad internet, videoproiettori, possibilità di web conference.

 

Le sale possono essere concesse per congressi, conferenze, seminari, il cui tema sia correlato con le funzioni istituzionali dell’ente camerale,  abbia attinenza con l’economia provinciale o sia di interesse generale per il sistema delle imprese.

 

L’uso delle sale è in ogni caso escluso per iniziative di carattere politico e per la presentazione di prodotti finalizzata alla loro commercializzazione.

 

Le richieste devono essere presentate alla Camera di Commercio almeno 15 giorni prima della data prevista per l’evento, ed il loro utilizzo è subordinato ad apposita autorizzazione del Segretario Generale.

L’esito positivo o negativo della richiesta è comunicato tempestivamente all’interessato, con l’indicazione dell’eventuale importo da pagare sulla base del tariffario (allegato A)del Regolamento. Il canone di concessione tiene conto del rimborso spese per consumi, personale, pulizia dei locali, ecc. L’uso della sala Conferenze può essere concesso a titolo gratuito nel caso in cui la richiesta provenga dai soggetti specificati nell’art. 2 del citato Regolamento.

 

Il richiedente è tenuto altresì a versare un deposito cauzionale di € 250, a garanzia dei possibili danni che potrebbero essere riscontrati al termine dell’evento, e a provvedere al servizio di vigilanza privata e di assistenza per l’eventuale uso degli impianti tecnologici.

 

CONTATTACI

CONTATTI

RIFERIMENTI

Segreteria Generale
Eleonora Rapiti - Maria Teresa Savi
Tel. 0761.234424 -  0761.234457
segreteria.generale@vt.camcom.it

DOCUMENTI

Regolamento uso Sale camerali 
(approvato con Determinazione n. 9 del 20.2.2015 del Segretario Generale)

dati aggiornati al 21 Gennaio 2016